• jovasolojam
  • un bene dell'anima
PROGRAMMA
DATA2016

Segnati sta cosa prima che mi scordo

Questa canzoncina che sta in lorenzo2015cc è nata come un fungo nel bosco, spontanea, senza che qualcuno piantasse un seme, è stat innaffiata dalla pioggia e dalla vita.
pensate che quando è nata io mi sentivo un po' in imbarazzo, la chiamavo "la canzone dell'amaro averna" ma era per prenderci per il culo da soli, perché le emozioni fanno paura, bisogna sminuirle un po', non dar loro molta importanza. Infatti questa canzone non ha dei versi memorabili, eppure eppure eppure, a me piace e mentre la canto ogni volta in un certo momento sento che sto dicendo una cosa autentica e sento l'emozione.
ciao miei cari godetevi la vita.

https://www.youtube.com/watch?v=E3Blk8wHFmE

Video suggeriti

un bene dell'anima

“Naufraghi di terraferma trovano posto nelle canzoni” e in particolare modo in questa “E non hai...

“E non hai visto ancora niente” dall’andamento un po’ sgangherato rivela un lato inedito,...

Chitarra elettrica, loop machine e voce per una JovaSoloJam di “E non hai visto ancora niente”...

Il tentativo è quello di sbagliare quasi tutto in queste interpretazioni, mi ci sto avvicinando...