• tarantino
  • inarritu
  • film
  • Libri
  • kurosawa
  • Jack London
DATA2016

Multireview

Questa è una Jovareview speciale, nel senso che non riguarda un singolo film, un disco o un libro in particolare. È più una multireview, cioè una “recensione” in cui Lorenzo evidenzia il filo conduttore che intreccia tre film e un libro a livello di temi, passaggi e sensazioni suscitate. Si parte da “Preparare un fuoco”, racconto di Jack London che narra le vicende di un tipo che, per non morire di freddo, si rifugia nella carcassa di un cavallo. Che poi è esattamente quello che fa anche il protagonista di “The Revenant”, l'ultimo film di Iñárritu. Da qui si passa alla connessione con “The Eightful eight” di Tarantino, poiché in entrambi i film c'è una scena in cui qualcuno, a un certo punto, apre la bocca, allunga la lingua e raccoglie i primi fiocchi di neve che cadono dal cielo. A questi due film Lorenzo associa anche “The embrace of the serpent”, una piccola produzione colombiana che, come tutti i titoli citati fino ad ora, esplora un tema importantissimo: il rapporto dell'uomo con la natura. E alla fine quello che è importante comprendere, guardando e leggendo queste opere, è come l'uomo non possa permettersi di rinunciare al rapporto con la natura. Perché, secondo Lorenzo, “altrimenti siamo fottuti”.

Video suggeriti

Il vento che soffia da nord regala a New York una splendida mattina.

Lorenzo parla del libro che racconta l'incontro di boxe del secolo.

“Summa di Maqroll il gabbiere” è un’antologia di poesie di Alvaro Mutis, scrittore colombiano di...

“Ologramma per il re è un bel libro di Dave Eggers”, frase di Lorenzo che di per sé è...

Per parlare del "libro dei libri" bisogna vestirsi in maniera adeguata, per cui Lorenzo indossa...