• jovareview
  • Dischi
  • Graceland
  • Cappello
DATA2014

Graceland

Qual é il vostro disco preferito di sempre? Per Lorenzo la risposta a questa domanda non é mai la stessa, ma cambia seguendo logiche (e non logiche) spesso indecifrabili. Nonostante ció sono delle costanti: quei dischi "da isola deserta" di cui non si puó proprio fare a meno. Per Jova, "Graceland" di Paul Simon é uno di questi e da quando è stato pubblicato non é mai uscito dalla sua personale top 5. Registrato tra Johannesburg e New York City con musicisti sudafricani, Graceland per primo ha mischiato pop e musica africana dando vita, nel 1986, a quel genere che oggi conosciamo come World Music. Un disco che, a causa di un legame forte con un Sud Africa in pieno Apartheid, ha attirato su di sé numerose critiche e che ha "diviso e unito", contribuendo con la sua bellezza a far conoscere la musica e la cultura africana a tutto il Mondo.

Video suggeriti

Chi come Lorenzo è nato negli anni '60 è cresciuto sapendo che esistono i generi musicali.

La prima JovaReview musicale rappresenta l'inizio di un percorso attraverso una serie di dischi...

“Ologramma per il re è un bel libro di Dave Eggers”, frase di Lorenzo che di per sé è...

Per parlare del "libro dei libri" bisogna vestirsi in maniera adeguata, per cui Lorenzo indossa...

Un divano azzurro, il poster di Rocky III appeso al muro e in sottofondo un termosifone che...